Benvenuti! In un blog indipendente dedicato alla pratica ed al tuning delle mountain bikes e delle bici in generale. Powered by Oiro.

sabato 10 ottobre 2015

Sella sbucciata: come prevenire [officina PZZ]


Negli anni 90 molte selle avevano degli inserti laterali in kevlar e il motivo non era certo solo estetico, ma pratico, infatti proteggevano la sella in caso di cadute o abrasioni. Era un metodo piuttosto efficace. Oggigiorno invece sempre meno selle hanno questa protezione, risultato anche una banale caduta da ferma o persino una banale strisciata su un muro della bici parcheggiata, possono sbucciare il rivestimento.
E un rivestimento della sella sbucciato non è solo brutto da vedere, ma alla lunga può allargarsi ulteriormente.
E allora come fare?



Vi propongo la mia soluzione.


Dovete procurarvi quel nastro adesivo, utilizzato per avvolgere i cavi elettrici di autoradio o casse acustiche. Attenzione non il classico nastro adesivo da elettricisti! Questo nastro cui mi riferisco ha un lato adesivo e l’altro lato un po’ peloso/spugnoso; ha pure un discreto spessore (quasi 2 mm); la larghezza è in genere di 25-35 mm. Si compera nei negozi (ben forniti) di accessori per elettronica e per lo più viene venduto a metro. Forse ci sono anche confezioni intere, ma visto che ve ne servirà poco, è meglio comperarlo a metro.
Per esperienza di diretta da diversi anni questo nastro garantisce un buon aiuto a molte grattate, anche di cadute. Ovviamente non posso garantirvi nulla al 100%, ma va osservato che una caduta diretta della sella a terra è una situazione rara, perché di solito sbattono prima per terra il manubrio e i pedali; diversamente la sella di solito subisce il colpo in modo più attutito. Certo che se poi mi fate una caduta con giro della morte, allora è tutt'altra storia

Ma ancor più efficace ho notato è la durata allo scollamento di questo adesivo: è veramente notevole! L'importante è far un bel lavoro nel montaggio e poi va posizionato lontano dallo sfregamento delle gambe.




Occorrente:
a) nastro adesivo per cavi elettrici;
b) una forbice curva (e meglio anche una forbice classica);
c) alcol e panno pulito.



Procedimento:
1) Pulire con l'alcool ed il panno la parte laterale della sella. Fate molta attenzione anche alla parte interna del bordo, dove in genere si accumula maggiormente lo sporco.
Curate attentamente questo passaggio, perché da questo dipenderà tutto il resto!



2) Ritagliate una striscia di 7-8 cm di nastro. Attenzione che la striscia non deve essere né troppo corta, perché rischierebbe di proteggere poco, né troppo lunga, perché potrebbe scollarsi alla lunga.
La posizione laterale ideale dovete valutarla bene voi. Vi consiglio di posizionarla lateralmente, ma non troppo avanzata, dove ci sono le gambe che strisciano durante la pedalata.



3) Un piccolo trucco per allungare la tenuta di questa “protezione” è di arrotondare gli angoli della striscia da voi appena tagliata. Questo è utile perché gli adesivi con le punte smussate sono più difficili da staccarsi.


4) Fate aderire metà striscia sulla parte superiore/laterale della sella e poi, partendo dalle estremità.



5) Infine avvolgete la parte rimanente all’interno della sella.
Finito!

Per chi volesse esagerare potrebbe fare anche 2 strati. Ma attenzione, perché poi rischiereste che si possano staccare più facilmente.





Se fatto con attenzione il risultato sarà ottimale e anche se la parte in questione è in genere curva, potete fare un ottimo lavoro.

Buon lavoro! ;)


Nessun commento:

Posta un commento